sabato 31 marzo 2012

Soufflé Bio in Cocotte

Il protagonista della settimana è stato l'Uovo.

L'Uovo fonte di vita per eccellenza,
simbolo della Pasqua
e della Vita che in Primavera si rinnova.

La scuola materna (Rossetti Martorelli - Dairago) del paesino in cui vivo e della quale faccio parte in qualità di mamma, mi ha accolta ancora una volta in veste di cuoca. La Famiglia si è ritrovata in cucina tra i sapori dell'orto, delle fresche erbe aromatiche ed in compagnia dell'Uovo: alimento semplice, completo e versatile.

I bambini stupiti hanno ammirato le diverse tipologie di uova presentate, ascoltato i racconti e toccato con mano le uova di gallina classiche e bianche, quelle di quaglia ed un possente uovo di struzzo. 




Alcune storiche fattorie del territorio locale ci hanno offerto la possibilità di gustare un prodotto fresco, sano, biologico al 100% e dal sapore di un tempo. Tuorli giallo intenso a dimostrazione del fatto che le galline allevate all'aria aperta seguono un' alimentazione non solo sana ma anche varia. 

Le gallinelle del mio paesino godono ancora del privilegio di vivere liberamente sotto alla luce del sole, di nutrirsi non solo di mangimi pronti all'uso, ma di quanto un verde praticello può offrire loro e possono seguire il naturale alternarsi delle stagioni e quindi produrre le uova senza forzature. Non posso dire di essere un' Animalista (con la "a" maiuscola), ma ho avuto la fortuna da piccola di gustare le uova fresche raccolte ancora tiepide nelle ceste colme di paglia nel pollaio dei nonni. Credo quindi sia importante oggi trasmettere ai nostri figli ed ai bambini in genere la differenza di un ovetto prodotto da una felice gallinella di campagna e quello di una gallina rinchiusa in gabbia, che "sforna" uova a livello industriale solo perché surriscaldate da lampade artificiali.

Grande stupore è stato riscontrato quando con l'aiuto di Stefano, il nostro capo tribù, abbiamo aperto l'uovo di struzzo forandolo con la punta di un trapano, per poter mantenere integro il suo splendido forte guscio bianco. Un'esperienza unica e credo irripetibile (vista la difficoltà di reperire l'uovo) ma direi anche più semplice del previsto la fase di apertura.

I sapori delle uova si sono fusi con quelle delle fresche erbe aromatiche: prezzemolo, erba cipollina, basilico rosso e quello classico dalle foglie verdi.




I bambini hanno sminuzzato le erbette con le forbici (in totale sicurezza con le punte arrotondate) e si sono divertiti a rompere le uova, a sbatterle e ad insaporirle con sale e parmigiano. Abbiamo cotto e poi gustato profumatissime frittate alle erbe.

L'idea proposta è stata quella poterle utilizzare per realizzare simpatici e pratici tramezzini per un picnic all'aria aperta. Una volta fredde, le frittate si possono infatti incidere con alcune formine taglia biscotto, e le stesse forme posso esser utilizzate anche per tagliare alcune fette di pane integrale per tramezzini. Ottimi, freschi e pratici !!!




Oggi non vorrei, però, lasciarvi la ricetta della frittatona ... forse troppo semplice per mani esperte come le vostre, ma a casa ho poi testato questa versione di soufflé in cocotte. Leggero, profumato ... delizioso.




Dosi per 2 persone / 2 Cocotte Staub
150 gr di besciamella
2 uova biologiche (possibilmente)
3 cucchiai di parmigiano
erba cipollina, basilico rosso
basilico verde e prezzemolo
sale un pizzico
pepe
burro q.b.





Scaldate il forno a 180° - ventilato. Imburrate le vostre cocottine.
Montate gli albumi a neve fermissima. In un'altra ciotola amalgamate con le fruste i tuorli, il parmigiano, il sale un pizzico di pepe. Tritate finemente alcuni steli di erba cipollina, qualche foglia di basilico e di prezzemolo. Unite le erbe aromatiche al composto ed amalgamate. Terminate incorporando gli albumi con delicatezza e dal basso verso l'alto.
Disponete il composto nelle cocottine, superando solo di poco la metà. Il composto si gonfierà notevolmente in forno.
Posizionate le cocottine su una teglia e cuocete per qualche minuto, fino a quando il soufflé non sarà colorato in superficie e gonfio.

Purtroppo non siamo riusciti ad immortalare il soufflé in tutto il suo splendore...certamente dal vivo ed appena estratto dal forno era leggermente più alto...ma questo fa parte della sua natura: va semplicemente sfornato e mangiato !!!

A presto,

Carolina

28 commenti:

  1. Bello questo post.Effettivamente dietro le uova che troviamo già pronte nei market c'è tutta un'altra storia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Roberta ... ha perfettamente centrato l'argomento !!! Grazie e buona giornata Carolina

      Elimina
  2. BELLO!!semplice e buono, come sempre l'uovo non delude mai!!
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca ... e poi quando l'ovetto è fresco è ancora più buono :)

      Elimina
  3. Risposte
    1. Semplice ... leggero ... soffice ... buono buono :)

      Elimina
  4. Ciao Carolina! Immagino abbiate passato una giornata incantevole e credo sia stata per te un' altra grande soddisfazione quella di vedere tutti quei bimbi attenti ai racconti e alla preparazione delle frittatine!! Davvero delizioso questo post e il sufflè non è da meno!! Immagino benissimo il suo splendore appena uscito dal forno ma anche così si capisce benissimo la sua bontà e il suo profumo!! Un bacione cara e buona serata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Patty, mi fa piacere sapere che leggi con attenzione i miei racconti ... i bimbi sono unici e speciali ... mi piace molto sperimentare, giocare e scoprire il magico mondo degli alimenti con loro :) Ho letto che segui la rubrica "merende" ... Stupenda !!! Un abbraccio, Carol

      Elimina
  5. una ricetina bellissima presentato in modo eccezionale......

    RispondiElimina
  6. Farti i complimenti mi sembra il minimo! Sono orgogliosa di te! Riesci a creare "l'incanto" anche attorno ad una semplice frittata! Nei miei ricordi ci sono anche i rimproveri di nonna Maria! Aveva le sue ragioni! due bimbe sbadate lasciavamo aperto il cancelletto del pollaio e le galline uscivano per tutto il giardino...
    Buona giornata, a presto, Elena.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao ... insomma ogni tuo commento mi fa quasi venire i lacrimoni ... sai che sono sensibile e mi commuovo troppo facilmente !!! Grazie Grazie infinite. Ed io sono fiera di avere un' Amica come te e sono fiera del tuo costante sostegno. La nonna Mary ... oggi è per tutti La Bis ... e peccato per le gallinelle, che non ci sono più ... ma il vecchio pollaio è ancora lì ...chissà magari prima o poi farlo la pazzia di regalare due pulcini ai bambini !!! Un bacio, Carol

      Elimina
  7. L'uovo è uno degli ingredienti base della cucina, per questo si trova in tantissime ricette ed è un'alimento completo e versatile, ottima ricetta, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia ... hai ragione ... l'uovo è un po' ovunque in cucina ... Grazie e buona giornata !!!

      Elimina
  8. non cè post che pubblichi .... che non si lasci con un sorriso... ma che si torni volentieri a rileggerlo .... grazie all'armonia con cui scrivi e la dedizione che ci metti ! complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Anonimo ... prima di tutto vorrei ringraziarti per le bellissime parole che hai scritto e poi mi piacerebbe darti un nome ed un volto ... a presto !!! Carolina

      Elimina
  9. Sempre bellissimi i vostri post! E quanto è importante comprare le uova bio... almeno sappiamo che non ci sono solo antibiotici :)

    Cara ci vediamo il 12?

    RispondiElimina
  10. Grazie Monica ... e per fortuna viviamo in un paesino ancora circondato dai campi e da qualche fattoria :) Buona Pasqua se non ci sentiamo ...

    RispondiElimina
  11. Ciao, grazie per esserti unita ai lettori. Mi unisco anche io volentieri al tuo blog perchè già alla prima occhiata vedo che è molto curato.
    Piacere di averti conosciuta e a presto :o)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao ... è un piacere trovarti qui ... Grazie per i complimenti ... A prestissimo, Carolina

      Elimina
  12. Ah, dimenticavo... le uova "vere" sono tutta un'altra cosa. Poco tempo fa ho avuto la fortuna di riceverne qualcuna in regalo e me le sono fatte in padella e le ho mangiate col pane tostato. Che bontà!
    Se tanto mi da tanto questo soufflè sarà delizioso ;o)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... quando l'uovo è fresco e soprattutto bio ha tutto un altro sapore !!! buon finse settimana :)

      Elimina
  13. tua nuova follower...^_^ grazie x la visita e il commento...^^
    adoro le tue foto sei bravissima....

    RispondiElimina