lunedì 20 febbraio 2012

Taste of Puglia - Brunch

Per tutti i gusti 
IL GIRO D’ITALIA A TAVOLA

Sabato, 18 Febbraio


Il giro d’Italia a tavola continua e la Puglia è ancora protagonista.

Il Ristorante “heat>diana” presso l’hotel Sheraton Diana Majestic a Milano ha fatto
da cornice ad un esclusivo Brunch all’ insegna delle eccellenze della Puglia.



















Lo Chef Paolo Croce ha ospitato lo Chef Damiano Nigro del Relais Villa D’Amelia,
qui ripreso durante la preparazione di alcuni piatti.


Alcune delle proposte … Tubetti Rigati Pastificio Benedetto Cavalieri con crema di cime di rapa,
pomodoro e burrata Caseificio Dicecca ed un saporito Flan di Parmigiano con cime di rapa e pomodorini.






Gli immancabili dolci … creme caramel con meringhe e frutti di bosco, bavarese tropicale,
una cake con mousse al cioccolato e tiramisù …







E per concludere le interessanti proposte di Simona: tisane e te aromatizzati in capsula per
un rilassante dopo pasto. Questa volta ho avuto il piacere di assaporare il gusto di una
tisana al ribes nero e ortica: molto leggera e particolare.




Eccomi con Simona … un abbraccio prima dei saluti …








Ed ecco Angelo - Caseificio Dicecca (Altamura) - assorto nei suoi pensieri ed in tutti i suoi ricci.
Grazie Angelo per la piacevole compagnia.




... ed infine ... il fotografo !!!




Arrivederci al prossimo evento !!!

Carolina


7 commenti:

  1. Bellissima ! Grazie

    RispondiElimina
  2. @ Grazie Anonimo !!! Anche se credo tu sia la Simo !!! Ciao Ciao

    RispondiElimina
  3. Ma che bell'evento! Bello il tuo blog ti seguo volentieri. Nani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il commento e per esserti unito !!!

      Elimina
  4. ah... che bel post!
    mi ha fatto sognare.
    stasera sono tornata a casa dopo una riunione tosta (terminata alle 23.30) ed ho assaggiato la prima crostata preparata da mio figlio (15 anni appena compiuti)
    mi sono riconciliata col mondo.
    Poi sono passata da te: è stato come "gustare" la brezza primaverile sul viso, ad occhi chiusi: tiepida e profumata.
    Ora posso andare a nanna felice e contenta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fata, ti posso chiamare così vero? Ti ringrazio per le belle parole che hai lasciato ... E' stupendo immaginare che dopo una giornata stressante terminata con una riunione che ti ha trattenuta fuori casa fino a tardi ... il tuo bimbo, ormai cresciuto ti abbia accolto nel nido con una torta... un caldo abbraccio. Anche i miei bambini cucinano spesso con me, ma sono ancora piccini per essere autonomi ... ma presto mi farò coccolare anche io :) buona serata Carol

      Elimina
  5. Certo che puoi chiamarmi Fata.. ormai tutti quelli che mi coonscono, sia ralmente che virtualmente mi chiamano così
    devo dire che mio figlio ha iniziato l'alberghiero e comincio a godere delle sue competenze...
    era ora!!!
    ma anche gli altri si danno da fare.
    la sera della riunione, il medio ha preparato i toast (senza cuocerli)
    miha fatot tenerezza vederlo seduto lì allora mamma: pane, sottiletta prosciutto sottiletta e pane.
    il tutto moltiplicato enne volte, perchè noi in famiglia siamo in 5!!!
    poi mi ha preparato la spemuta per tutta la famiglia (ma le arance le ho tagliate io)
    quando è stato malato abbiamo fatto i muffin,ed altre prelibatezze più complicate.
    certo, i tempi si allungano, ma poi lui assaggia tutto quello che cucina, ed è un passo avanti per le sue papille gustative...
    i tuoi figli che età hanno??? Lanciali! fidati, parola di Fata
    attendo news!
    buona giornata

    RispondiElimina