sabato 12 novembre 2011

I Ravioli della Vigilia

Nella mia famiglia è tradizione storica.

Nella cucina della mia bisnonna, il pomeriggio della Vigilia era interamente dedicato alla preparazione dei ravioli. Circolari sfoglie di pasta all’uovo che racchiudevano un saporito ripieno di carne. Venivano poi tuffati nel brodo fumante e serviti durante il pranzo di Natale. 

Oggi, come un tempo, la tradizione non si è spenta e confezioniamo ancora i ravioli il giorno della Vigilia. La mia mamma ed io, con la supervisione costante della nonna, ci dedichiamo alla preparazione seguendo la ricetta storica. Le mani della nonna sono solo più fragili e stanche oggi, ma credo di intravedere nei suoi occhi la gioia di averci trasmesso una parte della sua storia. I miei bambini condividono attivamente questo momento e spero ne facciano tesoro. 

La ricetta storica prevede la preparazione di un brodo di gallina fatto a regola d’arte ed un saporito ripieno di carne di manzo, vitello, salsiccia, prosciutto crudo e cotto, parmigiano e uova. Una pasta all’uovo impastata a mano e stesa in sottili sfoglie . 




Dosi per 4 persone

Ingredienti:
Per il brodo: 400 gr circa di gallina, qualche osso, aromi come sedano, carota e cipolla. Sale. Versate 1 lt. e ½ di acqua fredda in una pentola. Aggiungete la carne. Portate ad ebollizione lentamente. Eliminate la schiuma che si formerà in superficie. Unite gli aromi e fate bollire per circa 2 ore. Filtrate e riponetelo in un’ampia pentola.




Per il ripieno: una fettina di carne di manzo ed una di vitello, 50 gr di salsiccia, 50 gr di crudo e di prosciutto cotto, 2 cucchiai abbondanti di parmigiano, un uovo intero. 

Cuocete la fettina di manzo e vitello in una pentola con un cucchiaio di olio. Frullate nel mixer la carne, con il crudo ed prosciutto cotto. Trasferite il trito in una ciotola ed unite la salsiccia, il parmigiano e l’uovo. Amalgamate gli ingredienti e lasciate riposare in frigorifero coperto con pellicola trasparente fino al momento di utilizzarlo. 

Per la Pasta all’uovo: 300 gr di farina, 3 uova, 1 cucchiaio di olio extra vergine. Impastate la farina con le uova ed aggiungete l’olio alla fine. Questo lo renderà ancora più elastico. Lasciate riposare la pasta in un canovaccio inumidito. Azionate la vostra macchina per tirare la sfoglia e procedete fino ad ottenere una sfoglia moto sottile. Adagiate la sfoglia ottenuta su un piano di lavoro infarinato. Con un tagliapasta da raviolo incidete la sfoglia. Ponete al centro di ogni cerchietto di pasta una piccola dose di ripieno e chiudete subito il raviolo. Se lasciate passare troppo tempo, la pasta potrebbe seccare e quindi rompersi. Lavorate sfoglia per sfoglia e tenete l’impasto sempre coperto. Resterà umido e quindi elastico. 

Depositate i vostri ravioli su un piano di legno infarinato. Cuocete nel brodo di carne fumante. Servite in piccole zuppiere. Se gradite una spolverata di parmigiano. 




Oggi una sola anticipazione. Il grande lavoro pre-natalizio deve ancora arrivare. Anche quest’anno, come in passato, rinnoveremo la nostra tradizione di famiglia.




A presto,

Carolina





Questa ricetta partecipa al Contest " Ravioli " di About Food




15 commenti:

  1. mi sembra di immaginare gli occhi della bisnonna pieni di gioia, deve essere bellissimo...

    RispondiElimina
  2. adoro la pasta ripiena , sia asciutta che in brodo ! chissà che buona questa fatta in casa!

    RispondiElimina
  3. Che belli Carolina, che belle queste tradizioni, noi non abbiamo un piatto della Vigilia ma ritrovo però la gioia e la voglia di preparare i cibi che serviremo il giorno di Natale.....
    Davvero speciali questi ravioli, non mi sono mai azzardata a preparare questi tipo di pasta ripiena. Un bacione e buona domenica

    RispondiElimina
  4. Un classico che NON DEVE tramontare mai! grazie :)

    RispondiElimina
  5. Meravigliosi!!! Buona domenica!

    RispondiElimina
  6. Che bontà e che bello quando nonostante il tempo che passa le tradizioni vengono comunque tramandate!
    Bravissima!

    RispondiElimina
  7. bravissima, che bontà questa ricetta! complimenti, un bacio!

    RispondiElimina
  8. @ Elena - Hai ragione è proprio così...oggi poi le ho raccontato di aver scritto una ricetta sul blog dedicata ai suoi Ravioli...era ancora piu' felice !!!

    @ Milena - spero di non aver dimenticato nessun passaggio oggi... Prova e mi saprai dire... A presto...

    @ Cara Ely, ti ringrazio e spero tu abbia trascorso una piacevole Domenica con la tua famiglia...è bello condividere momenti insieme ai propri cari in cucina soprattutto durante le feste...

    @ Grazie a te Leda per aver lasciato un tuo pensiero...

    @ Grazie Elisa, Buon inizio settimana...

    @ Cara Claudia, il tempo passa ma è bello sentire ancora viva la storia e le tradizioni del passato.

    @ Claudia Annie - Grazie Grazie !!! I miei bimbi oggi hanno fatto anche il bis...Golosoni !!!

    RispondiElimina
  9. che buoni! voglio assolutamente provare a farli! :D grazie di questa buonissima ricetta :D

    RispondiElimina
  10. mi piace moltissimo il tuo blog e pieno di ricette interessanti mi unisco subito cosi rimango aggiornata e se ti va passa da me ti aspetto con piacere:buona giornata a presto!!!

    RispondiElimina
  11. @ Cara Antonella, Grazie !!!

    @ Benvenuta !!! "Cuoca che prova" ...passo subito da te ... Grazie, Carolina

    RispondiElimina
  12. Una vera delizia bravissima...le tradizioni sono bellissime e scaldano il cuore!!! complimenti x il blog che metto subito nella mia lista cosi' nn mi xdo nulla delle tue preparazioni..buona domenica ;-)))

    RispondiElimina
  13. decisamente si vede che anche la fotografia è una tua passione...complimenti!!!mi darai qualche dritta vero????ciaooo e grazie di esserti unita!!!

    RispondiElimina
  14. blog splendido sotto tutti punti di vista, non posso non unirmi. grazie per essere passata da me e avermelo fatto conoscere!

    RispondiElimina
  15. @ Cara Monia, Benvenuta nella mia cucina !!! Ti ringrazio per il commento che hai lasciato...Sono felice di saper di aver una nuova sostenitrice...a presto, Carolina

    @ Ciao Pam !! Piacere mio ... La mia grande passione è per la cucina, mentre mio marito si dedica alle fotografie...dall'unione di queste due passioni è nato questo spazio...Certamente per qualsiasi dubbio siamo qui e possiamo esserti di aiuto...Buona Domenica.

    @ Ciao Monica, vedo che sei una SuperMamy come me !!! Grazie per essere passata di qui... buona giornata.

    RispondiElimina