mercoledì 31 agosto 2011

La Marmellata di Fichi Neri

Anche quest'anno il vecchio grande fico ha prodotto i suoi dolcissimi frutti. Per poter riassaporare il suo gusto zuccherino durante le fredde mattine invernali, ho pensato di racchiuderlo in un vasetto. La marmellata di Fichi Neri. 


Solo due ingredienti: frutta e zucchero. Nulla di piu'.
Dopo aver colmato infinite quantità di vasetti, dopo averli finemente ricoperti con pezzetti di lino viola ricamati, molte delle nostre colazioni estive sul terrazzo sono state arricchite da fette di pane tostato spalmato con marmellata casalinga. 
Ad essere sincera io non amo questo frutto, ma devo ammettere che mi piace comunque sperimentare e far assaggiare ai nostri ospiti le ricette che potrebbero nascere dal suo utilizzo. Tra qualche giorno vi racconterò anche di quanto si sposi bene il sapore del pane con le noci abbrustolito,con formaggio di capra e marmellatina di fichi neri... una vera delizia ... 


Dimenticavo ... la cosa piu' importante, le dosi per realizzare la marmellata nelle vostre cucine. Visto che il fico è un frutto estremamente dolce, la quantità di zucchero sarà sempre pari alla metà del suo peso. Troppo matematica la formula?? In breve ... ogni kg. di fichi saranno necessari 500 gr di zucchero. 

Pulite i fichi eliminando la loro pellicina fragile e sottile, divideteli in quattro parti e pesateli fino a raggiungere il peso di 1 kg. Poneteli in una casseruola ed unite 500 gr di zucchero. Cuocete a fuoco bassissimo la marmellata per circa 30 minuti.
La marmellata sarà pronta quando (tecnica antica ma efficace) ponendo un poco di marmellata su un piatto, inclinandolo, la marmellata colerà molto lentamente.
Ancora calda, trasferitela in vasetti di vetro per le conserve. Ricopriteli con pezzetti di carta forno e chiudete con gli appositi tappi, che dovranno essere regolarmente cambiati ad ogni utilizzo del vasetto di vetro. 


Capovolgete i vasetti per almeno 15 minuti e quando tiepidi riponeteli in un luogo fresco e buio. La marmellata di fichi tende a conservarsi meno rispetto a quella prodotta con altri frutti. Consumatela nel giro di qualche mese. 

Buona serata a tutti,
Carolina



  Questa ricetta partecipa al Contest " Uva e Fichi " di About Food

13 commenti:

  1. Adoro le tue foto! E quel vasetto è così carino...ma sopratutto dev'essere buonissima la marmellata racchiusa al suo interno!!! Non è che ne avresti un vasetto anche per me? Adoro i fichi!!!

    RispondiElimina
  2. Non sò se sono più dolci le tue splendide foto o la marmellata ;-)

    Un bacio

    RispondiElimina
  3. Nemmeno io,come te, amo particolarmente questo frutto ma non è che le marmellate le facciamo solo per noi, ti pare? Gli ospiti apprezzeranno senz'altro questa squisitezza.
    Trovo curioso mettere un pezzetto di carta forno a contatto con la marmellata! Intendi imbevuto di alcool o grappa? per me è davvero una novità.

    RispondiElimina
  4. Ma che meraviglia! Quanto vorrei anch'io un albeo di fichi, starei a mangiarli direttamente dai rami! :P

    RispondiElimina
  5. adoro i fichi e questa marmellata è stupenda!

    RispondiElimina
  6. buonissimi i fichi, marmellate sempre in agguato (ogni stagione il fico non troppo vecchio fa il suo lavoro, e anche noi per onorarlo :)) grazie del suggerimento della cartaforno

    RispondiElimina
  7. Ottima questa marmellata. Adoro il ricordo delle belle serate estive aprendo un gustoso vasetto di marmellata fatta con i frutti del giardino.

    RispondiElimina
  8. Grazie a tutte voi per i complimenti !!!

    Rispondo in particolar modo a Mimma, che mi chiede se la cartaforno va imbevuta: assolutamente NO!!! :) Tagliate un pezzetto di cartaforno ed appoggiatelo sul vasetto prima di chiuderlo. Questo suggerimento arriva direttamente dalla Nonna e permetterà alla marmellata di conservarsi piu' a lungo.

    A presto, Carolina

    RispondiElimina
  9. Grazie Carolina-:) preso nota!

    RispondiElimina
  10. Carolina ma che bello il tuo blog! Sono felice di incontrarti. Questa ricetta è splendida. Io domani farò il cutney di fichi, tanto per rimanere in tema.
    Ti seguo!
    a presto, Valentina

    RispondiElimina
  11. Ciao io sono Laura...
    Nel prossimo post in cui raccoglierò link di blog di cucina metterò anche un link a questo :D
    Laura http://chebirba.blogspot.com

    RispondiElimina
  12. @ Cara Claudia...sarei felice di poter condividere la dolcezza del vasetto...Sai, la dispensa ne conserva alcuni ora...con fiocchetto rosa !!! Potremmo pensare ad una spedizione Express ??

    RispondiElimina
  13. @ Carissima Laura "Che Birba" ... ho visitato il tuo Blog, molto molto bello!! Cosa dire...ti ringrazio per avermi incluso nella lista dei Blog di Cucina... Ti seguirò e quindi da oggi spero tu possa fare altrettanto !!! Ciao

    RispondiElimina